C.D.S. di Marcia

Splendido epilogo quello dell’APS Due Mondi di San Pietro in Lama in terra marchigiana, una storia che non lascia neanche il tempo di essere raccontata, che bisogna già voltare pagina. Nessuno ad inizio anno ci avrebbe scommesso un centesimo, quando agli albori di questo vero e proprio miracolo sportivo, iniziarono a muovere i primi passi gli azzurri della Valle della Cupa. L’inizio avvenne in una tappa del “Trofeo Puglia di Marcia” a Villa Baldassarri dove, nel marzo di quest’anno, la compagine salentina riuscì ad ottenere un magnifico primo posto nel campionato regionale nella combinata maschile giovanile. Da lì, diversi ragazzi della Due Mondi iniziarono ad appassionarsi alla disciplina e, senza soste neanche in estate, macinando tanti chilometri sul territorio nazionale, sono riusciti a conquistare con tanto impegno un risultato mai potuto immaginare che ha portato l’APS Due Mondi in terza posizione nella classifica nazionale a punti della categoria Cadetti maschile, dietro l’Atletica Acquaviva e le Fiamme Gialle (compagine vincitrice), al cospetto di 111 società. Da sottolineare anche la convocazione nella rappresentativa regionale del marciatore della Due Mondi, Rizzo, che insieme ad atleti di altre società pugliesi sono riusciti a portare la Puglia nella classifica per regioni sul secondo gradino del Podio. Un racconto di sport “fiabesco” che può essere un vero e proprio trampolino di lancio per il movimento della marcia territoriale, in quanto ha dato dimostrazione che niente è impossibile dinanzi alla volontà ed al desiderio di mettersi in gioco seriamente, anche al cospetto di scuole di marcia con una storia importante. Adesso testa al prossimo ed ultimo appuntamento della stagione sportiva a Palo del Colle a chiusura del “Trofeo Puglia di Marcia”, dove i salentini sono alla ricerca del triplete, con l’auspicio che, con il raggiungimento di questi risultati, il numero di ragazzi pronti a marciare possa ulteriormente crescere.

Flash

Salento Tour