Stadion 192

Il progetto regionale dello Stadion 192, attività su pista riservata al settore master, si conferma come una valida iniziativa di attenzione verso quelle poche persone che da sempre svolgono la loro attività solo in pista, ma anche utile come stimolo per aumentarne il numero degli stessi partecipanti. Infatti la prova che si è svolta presso il campo “L. Montefusco” a Lecce sabato 17 settembre ha visto una buona partecipazione con oltre 130 atleti iscritti alle gare. Classifica finale del progetto stilata considerando 4 gruppi di specialità e per l’attribuzione dei punteggi si fa riferimento alle tabelle previste dalla Fidal. In questa giornata di gare nella velocità si sono svolti i metri 200 e 400 con diverse serie. Nei 200 tra le donne superano i settecento punti tabellari Margherita Mastropietro F55 della Podistica Taras con 798 punti e Carmela Schiuma F55 CUS Bari con 715 punti, quest’ultima si conferma poi anche sui 400 metri con circa lo stesso punteggio. Al maschile, nei 200 metri, un buon risultato arriva dallo specialista Vincenzo Antonaci M55 del Running Club Lecce che ottiene 855 punti. Nel gruppo del mezzofondo si è gareggiato sui 1.500 e 3.000 metri. Tra le donne, ottenuti 913 punti per Alessandra Camassa F60 del CUS Lecce nella gara più lunga con il crono fermato a 13’09”6. Marco Cisternino M55 tesserato Apuliathletica chiude i 1.500 in 4’55”6 con 779 punti. Gruppo salti con triplo (specialità naturalmente più tecnica e poco partecipata) e alto dove, dopo la velocità, altro buon risultato per Margherita Mastropietro con 809 punti. Per gli uomini un salto da 895 punti per Alberto Sofia M75 Cus Bari e 838 punti per Antonello Calò M60 Running Club Lecce. Tra gli specialisti dei lanci, buoni le prestazioni di Paola Melotti F55 sia nel peso che nel martello maniglia corta (rispettivamente 858 e 867 i punti) e di Maria Lategana F75 nel peso al limite degli 800 punti, entrambe tesserate CUS Lecce. Al maschile, dopo l’alto arrivano altri 921 punti per Alberto Sofia nel martello maniglia corta, mentre Francesco De Feo M55 anche lui del CUS Bari nella stessa specialità ottiene 838 punti, infine sempre nel martellone sono 881 i punti guadagnati da Giovanni Colucci M80 presidente del Running Club Lecce e soprattutto ottiene il primato regionale di categoria nel martello Kg.3 con metri 25,58 equivalenti a 753 punti.

Flash

Salento Tour