Campionato Italiano di corsa in montagna master

Si è svolta nell'ultimo week-end, 24-25 Giugno, a Gagliano del Capo, la dodicesima edizione del Trofeo Ciolo, Campionato Italiano di Corsa in Montagna Cadetti e Cadette per Regioni e Campionato Italiano di Corsa in Montagna Master Individuale e di Società, organizzato con la maestria e l’esperienza che gli compete dall’A.S.D. Atletica Capo di Leuca, capitanata da Luca Scarcia e dalla Presidente Eleonora D'Amore, già organizzatori della tappa del mondiale nel 2019. Grande successo con la partecipazione di oltre 600 atleti, tra Cadetti Assoluti e Master, che si sono confrontati con le asperità del suggestivo e ormai famoso percorso di "montagna in riva al mare". Padroni della disciplina sono sopratutto i lombardi della Atletica Paratico, che si aggiudicano il primo posto di Società sia nella classifica maschile che in quella femminile, ma il Salento non sfigura col terzo posto della Tre Casali nella classifica maschile, dietro Paratico e la Dynamic di Palo del Colle, mentre nella classifica femminile secondo gradino del podio per la Tre Casali, seguita dall'altra Squadra leccese della G.P.D.M. Nella classifica individuale, tra l'incetta di medaglie degli specialisti del nord, unica medaglia d'oro salentina nella SM55 con Luigi De Franceschi, atleta della Salento is Running.